You are here: NEWS arrow PROJECT INFORMATION
E-mail

ECGC – Certificazione europea per operatori di orientamento


Sintesi

Il progetto ECGC ha avuto inizio il 1° Novembre 2007 e avrà una durata di 24 mesi. Il sito di progetto sarà aggiornato regolarmente nel corso delle attività progettuali.

Motivazioni del progetto:

  1. Solo in alcuni paesi partner di progetto sono disponibili offerte di formazione per operatori di orientamento. Tuttavia, l’offerta esistente non è completata da una certificazione riconosciuta ufficialmente; nessuno dei certificati esistenti è standardizzato o confrontabile con altri certificati nazionali o internazionali sotto l’aspetto dei contenuti, degli obiettivi o della qualità.

  2. Tutti i certificati esistenti richiedono la partecipazione ad un corso con frequenza obbligatoria. Molti operatori di orientamento non hanno la possibilità di partecipare a corsi di questo tipo per ragioni economiche, di tempo o di distanza geografica

  3. Non esistono sistemi di certificazione che consentano agli operatori di orientamento di ottenere una certificazione formale di conoscenze/abilità/competenze ottenute attraverso percorsi formativi a carattere non-formale. Tali sistemi verrebbero incontro alle esigenze degli operatori che non vogliono partecipare a corsi perché già in possesso di anni di esperienza e di conoscenze/abilità/competenze necessarie all’esercizio della professione.

 

Finalità principali e obiettivi:       

Sviluppare un sistema di certificazione standardizzato e trasferibile a livello internazionale (“certificato ECGC”), compatibile con le offerte formative esistenti, che consenta agli operatori di orientamento di ottenere il riconoscimento di conoscenze/abilità/competenze acquisite attraverso percorsi formali e non formali di apprendimento.

Per prepararsi all’esame e ottenere il certificato ECGC non è richiesta la partecipazione ad una determinata attività corsuale – il candidato può decidere autonomamente come prepararsi all’esame e al conseguimento del certificato secondo le conoscenze/abilità/competenze già possedute.
ECGC è sviluppato sulla base delle competenze standard per operatori di orientamenti, definite all’interno del progetto Leonardo da Vinci MEVOC (www.mevoc.net).

 

Caratteristiche del partenariato:

Dal momento che il progetto ECGC sviluppa i risultati di due progetti precedenti già conclusi, Mevoc e ICT-Skills for Guidance Counsellors, il partenariato di ECGC vede l’attiva partecipazione degli attori principali di entrambi i progetti conclusi.
Sono inoltre coinvolti nuovi partner, dal momento che i prodotti Mevoc e ECGC saranno trasferiti a tre nuovi Paesi.
Infine, il coinvolgimento di nuovi ulteriori Paesi è stato valutato in considerazione dell’esigenza di utilizzo dei risultati che saranno conseguiti attraverso il progetto ECGC (modello di certificazione delle competenze per operatori di orientamento).

 

Descrizione generale dei risultati tangibili ed intangibili – sviluppo di 3 prodotti:

  1. Trasferimento delle competenze standard MEVOC all’interno del pacchetto formativo ECGC (definizione di testi e contenuti per le prove d’esame di operatori di orientamento): sviluppo di un insieme di domande da utilizzare nel corso delle prove d’esame, e di istruzioni per gli esaminatori. L’esame ECGC sarà offerto e messo a disposizione degli operatori di orientamento e condurrà al conseguimento del certificato ECGC (opportunamente sottoposto a pareri e valutazioni di enti ed esperti preposti).

  2. Trasferimento delle competenze standard MEVOC all’interno di un pacchetto formativo che consenta agli operatori di orientamento di prepararsi a sostenere l’esame.

  3. Un documento strategico-programmatico contenente suggerimenti per la regolamentazione legale della professione di operatore di orientamento nei Paesi europei che ne sono al momento sprovvisti. Tale documento verrà stilato in base alle esistenti buone pratiche ed esperienze di successo (es. Svizzera), dove forte è il coinvolgimento di attori sociali, decisori politici ed esperti dell’ambito orientativo (in questa fase progettuale è compresa la descrizione e analisi dei sistemi nazionali di orientamento dei Paesi partner).

 

Il progetto non si propone di sviluppare un ulteriore corso di formazione!

 

Impatto:

ECGC si propone di contribuire allo sviluppo di una strategia europea sulle politiche di apprendimento permanente e alla definizione di un percorso di professionalizzazione del settore dell’orientamento professionale a livello nazionale ed internazionale.